Archivio mensile:luglio 2015

Il desktop diventa mini, TrekStor lancia il pc da 200 grammi

(AGI) – Roma, 29 lug. – Il PC cambia forma e assume quella di
una piccola scatola. I computer sono ora compatti e senza
fronzoli, le dimensioni sono ridotte ma non mancano di nulla
rispetto ai computer di “taglia regolare”. TrekStor accetta la
sfida dei trend di mercato e presenta Mini PC W1, un PC da
ufficio con dimensioni da record: molto compatto (solo 97 x 97
x 22 mm) e leggero (solo 215 grammi).
Il nuovo dispositivo entra in una tasca e deve la sua
potenza a un processore Quad-Core Intel Atom con due GB DDR3 di
RAM e sistema operativo Windows 8.1 aggiornabile a Windows 10.
Grazie alla sua natura cosi’ mobile e alla disponibilita’
di collegamenti Wi-Fi e Bluetooth TrekStor Mini PC puo’
facilmente diventare un dispositivo portatile da viaggio, per
trasferte di lavoro o da portare in vacanza, ma anche una
elegante soluzione home.
In piu’, dal momento che ha le caratteristiche di un
processore per tablet e la memoria flash interna (32 GB), il
Mini PC di TrekStor previene il surriscaldamento senza il
bisogno di ventole, rendendo il pc estremamente silenzioso.
Mini PC e’ dotato di ogni porta necessaria per potersi
interfacciare con tutto: una HDMI per collegamento a un monitor
o TV, due USB 2.0 per collegare ad esempio tastiera e mouse,
Micro-USB 2.0 per periferiche esterne (come un HDD), la
classica LAN (RJ45) per Ethernet 10/100 ed un’uscita audio
stereo tramite jack da 3,5 mm. A completare la dotazione, un
pulsante ON/OFF sulla parte anteriore del dispositivo. TrekStor
Mini PC W1 sara’ disponibile a partire da settembre. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Facebook a quota 1,5 miliardi utenti, piu' ricavi ma cala utile

(AGI) – San Francisco, 29 lug. – Nuovo record per Facebook,
arrivato a quota 1,49 miliardi di utenti in tutto il mondo, con
un incremento del 13% rispetto a un anno fa. Ma mentre i
ricavi, alla chiusura del secondo trimestre, sono in crescita
del 39% a 4,04 miliardi, l’utile netto e’ sceso del 9,1% a 719
milioni di dollari, a causa dell’aumento delle spese. A far
schizzare gli investimenti sono stati gli investimenti per
migliorare la tecnologia e aggiornare le applicazioni mobili:
e’ dalla raccolta pubblicitaria su ‘mobile’ che arriva il 72%
dei ricavi.
Secondo gli analisti, i nuovi acquisti da parte del colosso
fondato da Marc Zuckerberg, come Oculus e Instagram, non stanno
ancora portando profitti, ma lo staff del social network aveva
annunciato agli investitori che il 2015 sarebbe stato un anno
di grandi ‘spese’, per lanciare nuovi prodotti e puntare sempre
piu’ sul ‘mobile’. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Microsoft: Windows 10 disponibile da oggi, gratis, in 190 Paesi

(AGI) – Redmond, 29 lug. – Windows 10 e’ disponibile da oggi su
PC e tablet o come aggiornamento gratuito per tutti i
dispositivi con Windows 7 e 8/8.1 originali. Windows 10 include
innovazioni come Cortana2, app Xbox e Microsoft Edge, viene
fornito come servizio e aggiornato automaticamente con le
funzionalita’ e gli standard di sicurezza piu’ recenti.
Inoltre, Windows 10 offre un’unica esperienza su un’ampia gamma
di dispositivi, inclusi PC, tablet, telefoni, Raspberry Pi,
Xbox One, HoloLens. Sono piu’ di 2000 i dispositivi e le
configurazioni di macchine in fase di test con Windows 10.
Anche il nuovo Windows Store e il Windows Software Development
Kit saranno disponibili da oggi. Insieme al lancio in 190
Paesi, Microsoft chiedera’ a tutti gli utenti di condividere i
propri progetti per aggiornare il mondo, attraverso la scelta e
la votazione di un’organizzazione no profit globale che
ricevera’ una donazione in denaro.

Da Cortana al browser Edge, le novita’ di Windows 10

Per selezionare
l’organizzazione gli utenti potranno utilizzare gli hashtag
#UpgradeYourWorld e #vote su Instagram, Facebook o Twitter.
“Oggi comincia una nuova era di Windows. Windows 10 e’
stato unico fin dall’inizio, sviluppato grazie al feedback di
oltre 5 milioni di appassionati, fornito come servizio e
offerto come aggiornamento gratuito” ha dichiarato Terry
Myerson, Executive Vice President di Microsoft. “Windows 10 si
basa su un approccio ancora piu’ personale al personal
computing, con un’esperienza piu’ naturale, mobile e
affidabile. Insieme ai nostri partner, siamo entusiasti di
offrire il miglior Windows di sempre, che aiutera’ persone e
organizzazioni di tutto il mondo a fare grandi cose”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Fisica: a La Sapienza di Roma creato motore che va a fotoni

(AGI) – Roma, 29 lug. – Creato un motore che gira solo per
effetto diretto della luce. A metterlo a punto un gruppo di
ricercatori dell’Universita’ La Sapienza di Roma, che hanno
pubblicato i risultati dei loro esperimenti sulla rivista
Nature Communications. Attualmente l’unico modo per trasformare
l’energia del Sole, in movimento e’ quello che passa attraverso
l’utilizzo dei motori elettrici alimentati da cellule
fotovoltaiche. Questa strategia indiretta comporta pero’ un
elevato grado di complessita’ che pone grosse limitazioni alla
miniaturizzazione di motori solari su scala micrometrica.
D’altra parte la generazione di propulsione su piccole scale e’
di importanza cruciale per il funzionamento di micro e
nanomacchine all’interno dei cosiddetti lab on a chip, ovvero
laboratori miniaturizzati su un chip per applicazioni
biomediche. I ricercatori del dipartimento di Fisica della
Sapienza e dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova,
coordinati da Roberto Di Leonardo, docente presso la Scuola
Superiore di Studi Avanzati della Sapienza, hanno messo a punto
una nuova strategia per la conversione diretta ed efficiente
della luce in movimento. Il dispositivo consiste in una “ruota”
di dimensioni comparabili a quelle di un globulo rosso,
rivestita da uno strato di materiale fotoassorbente e sospesa
sulla superficie di un liquido. In presenza di luce, un debole
riscaldamento disomogeneo sbilancia la tensione superficiale
sul contorno dell’oggetto e genera una torsione in grado di
produrre rotazioni di 300 giri al minuto. La rotazione puo’
essere controllata rapidamente e indefinitamente regolando la
potenza della luce che investe l’oggetto. L’efficienza della
conversione di luce in lavoro misurata e’ di circa cinque
ordini di grandezza maggiore degli effetti studiati in
precedenza e permette di generare rotazioni con basse densita’
di potenza luminosa. “La tensione superficiale, che permette ad
esempio ad alcune specie d’insetti di camminare sull’acqua
senza perforarne la superficie, diventa sempre piu’ rilevante
in sistemi di dimensioni via via piu’ piccole – afferma Roberto
Di Leonardo – Su scala micrometrica la tensione superficiale e’
una delle forze di maggiore intensita’ ma generalmente e’
sempre perfettamente bilanciata e non produce spostamenti netti
in una direzione. Quello che abbiamo dimostrato e’ che il
debole riscaldamento generato dalla semplice esposizione alla
luce e’ sufficiente a sbilanciare le forze capillari e produrre
una torsione netta in grado di far ruotare molto rapidamente un
motore microscopico di forma asimmetrica. In futuro questi
micromotori potrebbero trasportare carichi microscopici, come
ad esempio singole cellule, all’interno di dispositivi
miniaturizzati alimentati dalla semplice esposizione alla luce
solare”.
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Annuncio choc della Nasa "C'e' un'altra Terra, forse abitata"

(AGI) – Miami, 23 lug. – Esiste un’altra Terra, che orbita
intorno a un proprio sole e non e’ escluso che li’ potrebbe
esserci altra vita. La sensazionale scoperta arriva dalla sonda
Keplero ed e’ stata annunciata dalla Nasa con queste parole:
“E’ una cosa che le persone hanno sognato per migliaia di
anni”.

Spazio: tutte le notizie nell’Archivio – Agi

Il pianeta, denominato Kepler 452b, e’ quasi della
stessa dimensione della Terra si trova nella zona Goldilocks,
ovvero “un’area abitabile” di un sistema stellare -dove, cioe’,
la vita e’ possibile perche’ non vi e’ troppo caldo o troppo
freddo per escludere la presenza di acqua- e la stella attorno
alla quale orbita somiglia a una cugina anziana del nostro
sole.

Da questo punto di vista, hanno affermato gli scienziati
della Nasa, il pianeta, distante 1.400 anni luce, puo’ offrire
uno squarcio di conoscenza su un futuro apocalittico della
Terra. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Usa: Oracle contro Google, "anche con Android violato copyright"

(AGI) – Washington, 22 lug. – Oracle ha presentato al giudice
una richiesta di integrare la causa contro Google per
violazione del copyright, includendovi anche il sistema
operativo Android. E’ la prima mossa di Oracle dopo che il mese
scorso la Corte Suprema degli Usa ha dato via libera alla
prosecuzione della causa, e lascia intendere che la battaglia
legale sara’ lunga. La societa’ lamenta un uso improprio del
linguaggio di programmazione Java di sua creazione, usato da
Google per progettare Android, la piattaforma per smartphone
piu’ venduua al mondo. Oracle ha citato Google cinque anni fa
e chiede un miliardo di diritti d’autore per uso di propri
copyright. Adesso vorrebbe inserire nell’atto di citazione,
depositato nell’ottobre 2010, anche le violazioni che Google
avrebbe commesso con le piu’ aggiornate versioni di Android.
Nessun commento, per ora, da parte di Google sul rilancio
dell’azione legale di Oracle.
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Apple: dopo 'blackout' di oltre 3 ore torna alla normalita'

(AGI) – Cupertino (California), 21 lug. – Dopo un ‘blackoust’
durato tre ore i siti di Appple che vendono le applicazioni,
Appstore, e Itunes, dove si acquistano film e musica, sono
tornati alla normalita’ dopo aver registrato malfunzionamenti
che hanno interrotto di fatto i servizi. Lo ha reso noto la
stessa Apple. I malfunzionamenti, iniziati alle 15 ora
italiana, riguardano almeno 10 servizi Apple tra cui AppStore,
Apple Music, iTunes, iBook Store, Apple Tv, Os X Software
Update. L’evento, sottolinea la Bbc, coincide con la diffusione
in serata dei risultati dell’ultimo trimestre.
Secondo Apple Insider, un blog sull’inverso di Cupertino,
ritiene probabile che i problemi siano legati ad un eccesso di
traffico associato all’atteso annuncio delle nomination al
premio “MTV’s 2015 Video Music Awards”, che sara’ diffuso in
eslcuiava dal servizo musicale Beats 1 di Apple.
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Apple: Cupertino, problemi su Appstore e Itunes

(AGI) – Cupertino (California), 21 lug. – I siti di Appple che
vendono le applicazioni, Appstore, e Itunes, dove si acquistano
film e musica, stanno registrando malfunzionamenti che hanno
interrotto di fatto i servizi. Problemi la cui natura non e’
stata ancora accertata. Lo ha reso noto la stessa Apple
aggiungendo che i tecnici “stanno cercando di accertare la
causa dei problemi”. I malfunzionamenti, iniziati alle 15 ora
italiana, riguardano almeno 10 servizi Apple tra cui AppStore,
Apple Music, iTunes, iBook Store, Apple Tv, Os X Software
Update. L’evento, sottolinea la Bbc, coincide con la diffusione
ins erata dei risultati dell’ultimo trimestre.
Secondo Apple Insider, un blog sull’inverso di Cupertino,
ritiene probabile che i problemi siano legati ad un eccesso di
traffico associato all’atteso annuncio delle nomination al
premio “MTV’s 2015 Video Music Awards”, che sara’ diffuso in
eslcuiava dal servizo musicale Beats 1 di Apple. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

Telecom: partnership con Akamai per ottimizzare servizi web

(AGI) – Roma, 21 lug. – Akamai Technologies e Telecom Italia
hanno annunciato oggi un accordo di partnership per offrire
soluzioni di Content Delivery Network e di ottimizzazione dei
servizi web per le aziende italiane. “Trainata dalla crescita
esplosiva dei digital media”, si legge in una nota congiunta,
“l’iniziativa prevede la commercializzazione sul mercato
domestico di una suite di servizi Akamai (web acceleration,
security, ecc.) in grado di fornire prestazioni ottimali per la
distribuzione di video e contenuti Internet con standard di
qualita’ molto elevati”.
L’accordo prevede inoltre l’interconnessione diretta tra la
rete Ip di Telecom Italia e la Akamai Platform, distribuita a
livello mondiale. “Cio'”, si legge ancora nel comunicato,
“rappresenta un importante passo avanti nel modo in cui una
societa’ di telecomunicazioni e un fornitore di servizi di
Content Delivery Network (possono massimizzare il rendimento
dell’infrastruttura Internet migliorando l’esperienza
dell’utente su contenuti premium”. “Akamai, azienda leader
mondiale nell’offerta di servizi di Content Delivery Network,
diventa un altro importante partner nel cammino di Telecom
Italia verso il futuro del mercato e dell’innovazione”, afferma
Simone Battiferri, Direttore Business di Telecom Italia. ” La
tecnologia Akamai congiuntamente alle piattaforme e alla rete
di Telecom Italia, permette ai clienti di avere accesso a
soluzioni piu’ efficienti per la fruizione dei contenuti. Cio’
e’ tanto piu’ importante in un mercato come quello attuale dove
i servizi multimediali su Internet vengono fruiti da una
moltitudine di terminali e device e dove la velocita’ gioca un
ruolo chiave”.
Doug Tilford, Vice Presidente Senior e Direttore Generale
di Akamai Emea ha aggiunto che “il mercato dei servizi Internet
in Italia e’ importante e in crescita ed offre significative
opportunita’ per il settore dei servizi media e in cloud. La
partnership con Telecom Italia e’ un’occasione per le due
societa’ per portare nuovi ed innovativi servizi sul mercato
fornendo il supporto e gli strumenti necessari alle aziende che
intendono offrire servizi digitali a livello nazionale e
regionale”. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi

In Olanda addio asfalto, meglio le strade di plastica

(AGI) – Rotterdam, 21 lug. – Sostituire l’asfalto con plastica
riciclata. E’ l’innovativo progetto studiato dalla societa’
olandese VolkerWessels, a cui il Consiglio comunale di
Rotterdam sta seriamente cercando di valutarne la fattibilita’.
Il progetto si chiama “Plastic Road” e prevede l’utilizzo di
plastica riciclata al posto dell’asfalto per la realizzazione
del manto stradale. La prima arteria potrebbe essere costruita
entro 3 anni e i vantaggi non sarebbero solo ecologici. Se
infatti da un lato Plastic Road potrebbe ridurre 1,6 milioni di
tonnellate emissioni di anidride carbonica provenienti
dall’impiego dei tradizionali materiali, dall’altro sarebbe
piu’ resistente a eventi climatici anche estremi. Lo strato di
plastica, secondo i progettisti, resisterebbe a temperature che
vanno dagli 80� C ai 40� C sottozero. “In questo momento –
hanno spiegato i progettisti – e’ ancora un’idea sulla carta;
la fase successiva sara’ quella di costruirla e testarla in un
laboratorio per assicurarsi che sia sicura in condizioni di
bagnato e cosi’ via. Siamo alla ricerca di partner che
desiderano collaborare su un progetto pilota. Rotterdam e’ una
citta’ molto innovativa e ha abbracciato l’idea”. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi