Alla scoperta delle app che aiutano a muoversi in citta'

(AGI) – Roma, 10 set. – La qualita’ della vita deo cittadini
connessi e digitalizzati del Terzo Millenni, passa anche
dall’utilizzo di App che facilitino la mobilita’ e la
padronanza nella ricerca di luoghi. Sono, spesso, App
sofisticate e apripista di ulteriori evoluzioni per costruire i
pilastri di una citta’ friendly e sostenibile, ma rappresentano
la punta dell’iceberg. Dietro a queste App in una Smart City
esiste un piano di apertura dei dati, piattaforme per il loro
utilizzo e un vero e proprio progetto di evoluzione
dell’economia in uno scenario digitale.
Le caratteristiche di alcune delle App piu’ innovative, e
del loro “backstage”, saranno illustrate nel corso di un
evento, organizzato in partnership da EIT Digital,
organizzazione europea che promuove e diffonde l’innovazione
nelle tecnologie digitali ed ha sostenuto la creazione di tali
App, e dalla rivista Media Duemila, che avra’ luogo il prossimo
lunedi’ 14 settembre, a partire dalle ore 10.30 a Milano, in
Expo 2015, presso il Padiglione Samsung/TIM.
Roberto Saracco, Node Director per l’Italia di EIT Digital,
collochera’ il tema nel contesto piu’ ampio della economia dei
dati seguito da una relazione cornice di Gilles Betis,
direttore delle attivita’ di EIT Digital nel settore dell’Urban
Life e Mobility. L’evento entrera’ nel vivo con la
presentazione delle start up e iniziative digitali inserite
nell’Urban Life e Mobility Action Line di EIT Digital, quali:
FlashPoll, un’App che fa interagire istituzioni e cittadini
grazie a veloci sondaggi; Protoworld, simulatrice di ipotesi di
mobilita’ per permettere ai decisori pubblici di trovare le
migliori soluzioni di mobilita’ urbana; Fluxedo, che consente
alle amministrazioni pubbliche di attingere dalle piattaforme
social a fini statistici e monitorare l’andamento di specifici
eventi; Plugsurfing e’ rivolta ai possessori di auto elettriche
per consentire di individuare i piu’ vicini impianti di
ricarica; 3cixty e’ una piattaforma gia’ operativa su Milano,
che mette a disposizione di turisti ma anche dei cittadini un
ampio raggio di informazioni sia sulla citta’ sia su Expo 2015,
programmando su tablet, pc o smartphone le tappe di una propria
visita e consente di attingere anche ad informazioni su
esercizi commerciali, musei, ristoranti, in tempo reale.
Concludera’ l’incontro un dialogo interattivo fra relatori
e pubblico, moderato da Derrick de Kerckhove, docente delle
Universita’ di Toronto e di Napoli. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it
Source: Agi